QUESTO SITO SI AVVALE DI COOKIE UTILI ALLE FINALITÀ ILLUSTRATE NELLA COOKIE POLICY.

ABRUZZO OPEN DAY WINTER 2016: DIARIO DI VIAGGIO

prima
Successo per la prima giornata di AOD
28 ottobre 2016
comunicato2
VA IN SCENA LA SETTIMANA DI ABRUZZO OPEN DAY WINTER 2016
29 ottobre 2016

ABRUZZO OPEN DAY WINTER 2016: DIARIO DI VIAGGIO

comunicato3

Lo storytelling dell’Abruzzo continua con le tante esperienze in calendario che registrano grande interesse e partecipazione.

Prosegue la narrazione dell’Abruzzo più autentico: fino al 2 novembre Abruzzo Open Day Winter propone oltre 200 eventi su tutto il territorio abruzzese, dall’alta montagna ai parchi, dai borghi alla costa, alla scoperta di nuovi itinerari della natura, del gusto, della cultura, dell’arte e dello sport.
Un’edizione partita alla grande con numerosi visitatori ai primi appuntamenti in calendario, diversi sold out già registrati e tante richieste di informazioni e iscrizioni.
Grande successo per “Performing Arts: musica, video, fotografia e danza in quota”, per assistere a concerti e balletti classici nella passeggiata artistica esperienziale nei luoghi tra i più suggestivi d’Abruzzo: il Borgo di Calascio, i ruderi della Rocca e la stupenda Chiesa ottagonale che verrà riaperta per l’occasione domenica 30 ottobre.
Sono 400 i fortunati viaggiatori che saliranno a bordo del treno storico della Transiberiana d’Italia, alla scoperta di luoghi inesplorati godendo di panorami mozzafiato. Domani 29 ottobre partirà da Sulmona l’appassionante viaggio nel cuore del Parco nazionale della Majella, su carrozze d’epoca degli anni ‘20 e ‘30.
Sold out anche per l’esperienza Bikelife Active: due giornate dedicate agli itinerari sia su strada sia in mountain bike passando, in un spicchio di territorio, dalla costa alla montagna per far conoscere l’Abruzzo come destinazione turistica in bike.

Questi i principali appuntamenti in programma domani:

Dal 28 al 30 ottobre (Ortona)
IDEALE Abruzzo Belle Époque
In occasione delle celebrazioni per il centenario della morte di Francesco Paolo Tosti, Ortona si trasforma in modo che tutto parli della sua vita e dell’indissolubile legame con la città. Un viaggio nell’Abruzzo più affascinante, quello di fine ‘800 e inizi ‘900.

Dal 29 ottobre al 1 novembre (L’Aquila)
CASTELLI IN FESTA, LA MEDIA VALLE DELL’ATERNO DA FONTECCHIO A L’AQUILA
Un viaggio attraverso il territorio che collega L’Aquila ad alcuni borghi che un tempo ne furono castelli fondatori. Una vacanza speciale fatta di musica, archeologia e arte, sport e natura, mestieri e sapori di antica memoria.

Dal 29 ottobre al 2 novembre (Lanciano)
FRENTANIA JONES
“Frentania Jones alla scoperta della città antica” è l’evento gioco 2.0 per vivere un’esperienza reale e virtuale alla scoperta della Lanciano antica, con visite guidate gratuite alla Lanciano sotterranea, al quartiere di Lancianovecchia, al Museo Diocesano, al quartiere di Civitanova e alla Lanciano esoterica.

29 ottobre (Penne)
FRANTOI APERTI
Viaggio nel mondo della tradizione olearia abruzzese nell’ambito della rassegna Time4UFestival. Visite guidate ai frantoi con minicorsi di assaggio dell’olio, convegno con esperti e agronomi sul tema della qualità dell’olio abruzzese e cooking show con la partecipazione di chef abruzzesi per la preparazione di piatti tipici del territorio.

28/29/30 ottobre (Scerni)
FESTIVAL DELLA BELLEZZA RURALE
Evento unico, originale e coinvolgente che interessa i territori di Scerni e del Vastese e che permette di rivivere il quotidiano degli antichi pastori e riscoprire mestieri e sapori della tradizione, attraverso mostre-mercato, laboratori, degustazioni, momenti esperienziali sul campo, sport verdi e percorsi naturalistici.

Dal 28 ottobre al 1 novembre (Pescara)
P.O.S.T. (PESCARA ORIGINAL SOUNDTRACK)
Un percorso emozionale per esprimere il “genius loci” del territorio e attraversare lo spazio urbano e il tempo, intrecciando musica, arte e visual.

Dal 28 al 30 ottobre (Altopiano di Navelli)
L’ORO ROSSO D’ABRUZZO: RACCOGLI, CONOSCI E GUSTA!
Dal campo alla tavola, dal viola al rosso, al giallo: un’esperienza per provare la libertà e la creatività della raccolta, della lavorazione e del gusto dello zafferano di Navelli, che da otto secoli tutto il mondo ci invidia. Un’occasione per conoscere profondamente le sue qualità e unicità e godere appieno il suo sapore con menu realizzati dallo chef stellato William Zonfa.

Dal 29 ottobre al 1 novembre (territori e comuni della Marsica)
C’ERA UNA VOLTA IL LAGO
Itinerari nel tempo e nello spazio per raccontare le grandi trasformazioni che hanno segnato il territorio della Marsica. Dall’escursione alla Grotta del Cervo nella Riserva Naturale di Pietrasecca, alla passeggiata con gli asini in Val Fondillo. E ancora escursioni trekking e nordic walking per osservare il paesaggio della Riserva Naturale del Monte Salviano e del Parco Archeologico dei Cunicoli di Claudio.

29/30 ottobre (Vasto)
PARANZA PARADE PARTY
La Riserva naturale di Punta Aderci, il Borgo e la spiaggia di Punta Penna sono lo scenario di questa iniziativa che prevede: escursioni a piedi e in mountain bike, bird watching, canoeing, mini regate di vela, corse campestri, stand gastronomici, laboratori, mostre, musica e spettacoli. Verrà riproposta la Sciabica, rievocazione storica di un tipo di pesca non più praticato.

Dal 29 al 30 ottobre (Tollo)
MAMMA LI TURCHI
Si rinnova la storica della battaglia tra Turchi e Cristiani: la rievocazione, preceduta da un corteo, narra la storia secondo cui i turchi non riuscirono a penetrare nella roccaforte del paese, ove tutti i suoi cittadini si erano asserragliati, resistendo strenuamente ai loro ripetuti attacchi.

29/30/31 ottobre
VISITE GUIDATE NELLE GROTTE E NEGLI EREMI D’ABRUZZO
Un viaggio unico e affascinante tra natura, storia, fantasia, ambienti fantastici accompagnati da guide esperte e appassionate. Visite ai Tholos, agli Eremi di S. Onofrio a Serramonacesca, di San Bartolomeo a Roccamorice, di San Giovanni all’Orfento e di Santo Spirito a Majella, alle grotte delle Praje, di Pietrasecca, del Cervo e di Luppa, alle miniere di Torretta e Acquafredda, all’Emissario del Fucino.

29 e 31 ottobre (Nereto)
GEMELLI DEL GUSTO
Degustazione guidata di prodotti e piatti tipici della zona abbinati a vini delle colline Teramane. La degustazione è servita ai tavoli dagli studenti di un Istituto alberghiero e guidata da sommelier ed esperti del settore.

29/30 ottobre (Pacentro)
IL SABBA DELLE STREGHE
La tradizione popolare riteneva che nel luogo chiamato la Preta Tonna (pietra tonda) dell’Antera, le Streghe tenessero i Sabba per la preparazione dell’Unguento che le faceva volare. A Pacentro si rinnova la magia con riti, cortei, performance di musici e sbandieratori. Una suggestiva immersione negli usi e costumi quattrocenteschi, tra realtà e fantasia.

29/30 ottobre (Teramo)
INTERFERENZE, INCURSIONI DI ARTE URBANA
Interventi artistici di site specific e installazioni di danza, sonorizzazioni di spazi con musica acusmatica, live session e videomapping faranno “incursione” in luoghi di interesse storico, artistico e naturale della città di Teramo. Visite guidate proporranno percorsi esperienziali presso siti di interesse naturale, archeologico e storico-artistico.

29 ottobre (Fossacesia – Abbazia di San Giovanni in Venere)
MUSICA NEGLI EREMI: DAL GREGORIANO A STRAVINSKIJ
Dal gregoriano alla grandiosa Sinfonia dei Salmi di Stravinskij, ripercorrendo i secoli attraverso la musica in un luogo simbolo dell’arte abruzzese, alla riscoperta della spiritualità nel mondo contemporaneo.

Per il calendario completo si rimanda al portale www.opendayabruzzo.it. Alcuni eventi in programma, per motivi di natura logistico-organizzativa, hanno subito variazioni o slittamenti. Per verificare gli aggiornamenti consultare il sito o contattare direttamente gli organizzatori delle singole esperienze.

Comments are closed.