QUESTO SITO SI AVVALE DI COOKIE UTILI ALLE FINALITÀ ILLUSTRATE NELLA COOKIE POLICY.

Conferenza stampa di resoconto

vie dei presidi
Risultati campagna web AOD Summer 2017
13 giugno 2017
CS AOD Summer_
Bilancio positivo per l’edizione summer di Abruzzo Openday
13 giugno 2017

Conferenza stampa di resoconto

vie dei presidi

ABRUZZO OPEN DAY SUMMER 2017
TUTTO IL MEGLIO DELL’ESTATE IN UNA SETTIMANA? SÌ IN ABRUZZO
CONCLUSA CON UN BILANCIO POSITIVO L’EDIZIONE SUMMER DI ABRUZZO OPEN DAY
CONFERENZA STAMPA DI RESOCONTO
Pescara, 13 giugno 2017 – ore 11.30
Regione Abruzzo, Sala Blu – Viale Bovio 425

Pescara, 13 giugno 2017 – Si è conclusa da pochi giorni, con un bilancio positivo, l’edizione Summer di Abruzzo Open Day, l’iniziativa di promozione e accoglienza turistica della Regione Abruzzo che, dal 27 maggio al 4 giugno, ha saputo catturare l’interesse di migliaia di visitatori, con tante iniziative esperienziali e percorsi culturali, naturalistici, artistici, ludici e sportivi, portando in scena un’intera regione.

Circa 200 gli appuntamenti distribuiti sulla costa e nelle aree interne del territorio abruzzese, realizzati dalle 13 DMC (Destinations Management Companies) con il sostegno della Regione Abruzzo e suddivisi in sei principali cluster: Smart&Sports, Smart&Sea, Smart&Cult, Smart&Fantasy, Smart&Good, Smart&Wild. Tema portante del format estivo è stato la vacanza attiva, con proposte in grado di attrarre turisti nazionali e internazionali.

Buona l’affluenza: i dati parziali parlano di oltre 170.000 presenze complessive agli eventi e circa 35.000 presenze nelle strutture ricettive. In attesa dei numeri definitivi, che comunque saranno in crescita, il dato risulta estremamente rilevante nell’ottica della destagionalizzazione dei flussi turistici.
Tra gli eventi Smart&Cult, grande successo ha ottenuto l’originale rassegna dedicata al Saltarello, il ballo simbolo dell’Abruzzo. I ritmi e le musiche tradizionali, protagonisti di Ball e Sone – Festival del Saltarello, hanno animato le piazze di Teramo con le performance di gruppi folk nazionali e i concerti dell’Orchestra Popolare del Saltarello che, nella serata clou del Festival, si è esibita con i musicisti della Notte della Taranta di Melpignano.

Tra gli eventi Smart&Fantasy per i più piccoli, oltre 300 bambini hanno sfilato il 1° e il 2 giugno per le vie di Sulmona, in abiti tardo-medievali e rinascimentali nel corteo storico della “Cordesca”. Grande adesione anche per il Torneo dei piccoli cavalieri svoltosi nello stadio comunale, con prove di abilità che hanno riproposto i giochi dell’epoca e anticipato la spettacolare manifestazione in programma l’ultimo weekend di luglio: la Giostra Cavalleresca.

Un’esperienza Smart&Wild unica, tra le antiche vie della transumanza, è stata quella di “Pastori per un giorno”. Al passo di un gregge di pecore in un percorso inedito di 12 km sul Regio Tratturo Centurelle-Montesecco, i partecipanti hanno vissuto in prima persona la transumanza e le tradizioni pastorali abruzzesi, allietati da musiche tradizionali e dal “Pranzo del pastore”, un’esperienza gustativa all’insegna delle tipicità e delle eccellenze enogastronomiche del territorio.
La Costa dei Trabocchi è stata protagonista, dal 2 al 4 giugno, di un’iniziativa Smart&Good gustosa e raffinata: Cala Lenta, rassegna enogastronomica itinerante organizzata da Slow Food Abruzzo, ha animato la costa teatina, da Ortona a Vasto, con laboratori, degustazioni, itinerari, incontri, cooking show, mercato del gusto e occasioni per gustare le specialità di mare sui trabocchi.
Slow Food si è resa protagonista anche di un’altra iniziativa, “Transumanze – La Via dei Presìdi”, un percorso finalizzato ad avvicinare allevatori, contadini e produttori, per scoprire da vicino il loro lavoro e comprendere che scegliendo un cibo si sceglie e si preserva anche il territorio.
Tra gli eventi Smart&Sea, si è registrata una grande adesione alla 4a Maratonina del Mare, svoltasi a Pescara il 28 maggio. Gara podistica più importante d’Abruzzo per numero di iscritti, ha segnato un numero elevatissimo di partecipanti (2.500 atleti, molti dei quali di fuori regione e stranieri) e ha attraversato numerosi punti di interesse turistico e naturalistico della città, quali il Ponte del Mare, la Fontana-Nave di Cascella, l’Aurum e la Pineta Dannunziana.

Infine per la categoria Smart&Sports, oltre alle tante iniziative sportive che hanno interessato la costa adriatica e che in alcuni casi hanno visto la presenza di campioni nazionali e internazionali, si segnala l’esperienza “Borghi di Maja in bici” che ha entusiasmato i cultori di una vacanza attiva ecosostenibile e non stagionale: un percorso cicloturistico di 3 giorni che, dal 1° al 4 giugno, ha attraversato i borghi più belli del Parco nazionale della Majella. In programma, inoltre, visite agli eremi e ai castelli, degustazioni di prodotti a km 0, escursioni nelle Grotte del Cavallone, eventi sportivi e serate astronomiche.

Interessanti e incoraggianti i dati analytics relativi all’accesso a www.opendayabruzzo.it e alle campagne digital attivate.
Dal 7 maggio al 6 giugno, 138.000 sono state le visite al sito, 106.500 gli utenti unici e 242.000 le pagine visualizzate. La fascia di età maggiormente interessata è quella tra i 35 e i 44 anni (con il 52% di donne e il 48% di uomini). Il miglior posizionamento web si è registrato a Roma, seguita da Milano e Napoli. Smart&Good la categoria con più appeal (23%), seguita da Smart&Sea (15%).
La campagna di advertising sulle piattaforme social ha prodotto ottimi risultati: su Adwords e Rete Google si sono registrati 135.000 clic, 29.000.000 di impression e 320.000 visualizzazioni dello spot. Su Tripadvisor, i clic sono stati 5.600, con 1.980.000 impression. Le due settimane di gestione dell’account Twitter di Italia.it hanno prodotto 85 tweet, di cui 21 con una media di visualizzazioni superiore a 10.000 e con 9 tweet che hanno superato i 100 like (media visualizzazioni: 8.680; media like generati: 61).
L’attività di redazione sulle pagine Facebook è stata particolarmente intensa e in due settimane sono stati prodotti 122 post in italiano, 18 post frutto del piano social condiviso con le DMC, 35 post sulla pagina in tedesco e 42 post su quella in inglese, con una copertura media di 40.000 persone raggiunte a post. Nella settimana di AOD Summer, il numero medio di reazioni ai post è aumentato di circa 200 unità rispetto alla media precedente.

Per garantire un maggiore respiro internazionale all’evento, durante AOD Summer è stato realizzato un Blog Tour internazionale, con la partecipazione di 10 influencer italiani e stranieri. I Paesi coperti sono stati Italia, Danimarca, Austria, Romania, Germania, UK. Su Instagram, #opendayabruzzo ha raggiunto quota 695 foto pubblicate.

Ufficio Stampa Abruzzo Open Day
Regione Abruzzo – Dipartimento turismo, cultura e paesaggio
+ 39 3357591348 – ufficiostampa@opendayabruzzo.it
www.opendayabruzzo.it

Comments are closed.